domenica 25 novembre 2018 ore 21:00

Amorosi assassini

Teatro e Danza 2018/2019

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

di e con Valeria Perdonò
e con Marco Sforza al pianoforte

SPETTACOLO FUORI ABBONAMENTO
a ingresso libero
a cura dell’Associazione culturale Teatro Pasolini
Come può in una stessa frase convivere la parola “Amore” con “Assassino”?
Purtroppo può, perché la violenza sulle donne spesso viene confusa col troppo amore di un uomo verso una donna, e diventa, ogni giorno di più, protagonista delle nostre vite e delle più crudeli vicende di cronaca. Non perché prima non ci fossero così tanti episodi come negli ultimi anni, solo perché finalmente se ne parla.

Per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, uno spettacolo per non voltarsi dall’altra parte e per parlare con sincerità di rapporti fra uomini e donne.
Musica, cronaca e poesia. L’attualità messa a nudo con ironia.
Partendo dalla storia vera di una donna, sopravvissuta a una violenza inaudita, quella del suo ex, parliamo di violenza di genere, di amore e di donne.

Fogli e un pianoforte, documenti e musica, cronaca e poesia, l’attualità col sorriso dell’ironia. Un’attrice, Valeria Peronò, un pianista, Marco Sforza, cantautore e jazzista, assieme in scena.
Una donna che parla di donne con un uomo e insieme al pubblico.
Una donna che pensa alle donne e a se stessa.
La storia vera di Francesca Baleani fa da filo conduttore, intrisa di citazioni, canzoni e riflessioni. Da Esiodo alla Merini, da De Andrè a Gaber passando per Daniele Silvestri, Aristotele, Berkoff e il Trio Lescano, tra mamme, nonne e portinaie varie.
Per dare una voce in più. Per non fare finta di niente, o almeno provarci. Per aprire una piccola riflessione sulla violenza sulle donne, sull’amore, o sulle donne e basta. Con tutta la violenza che comporta, e con tutta l’ironia e la leggerezza che contraddistingue Valeria Perdonò, come donna e come attrice.