venerdì 12 ottobre 2012 ore 21:00

Big Band Città di Udine

Filo rosso

Musica 2012/2013

Anteprima stagione musicale 2012/13, in collaborazione con FLC CGIL e con a.m.j.f.

TROMBE: Mirko Cisilino, Flavio D’Avanzo, Francesco Minutello, Federico Mansutti, Emeri Chiavotti; TROMBONI: Maurizio Cepparo, Max Ravanello, Mauro Casonato, Giulio Dreosto; SASSOFONI: Piero Cozzi, Filippo Orefice, Alfonso Deidda, Mauro Darpin, Stefano De Giorgio; RITMICA: Bruno Cesselli – Piano, Gaetano Valli – Chitarra, Alessandro Turchet – Contrabbasso, Alessandro Mansutti – Batteria, Federico Luciani – Percussioni; Direzione: Bruno Cesselli e Piero Cozzi

Ricostruire l’Italia per ricostruire il futuro partendo dal lavoro, dalla cultura e dall’istruzione.

Scuola, università, ricerca, arti e musica, sono queste le basi che fanno ricco un Paese ed è da queste che è necessario partire per uscire dalla crisi in maniera sostenibile, investire in conoscenza per il futuro del Paese. (Ri)cominciare dalle esperienze e dai saperi per ricostruire un tessuto istituzionale e culturale votato al bene pubblico, alla formazione e alla crescita etica delle nuove generazioni, per riconvertire le fabbriche in crisi, per costruire una riforma della scuola, dell’università, della ricerca condivisa e strettamente legata ai problemi della comunità, per capire l’origine della crisi e come non restarne schiacciati.

Dopo l’ottimo riscontro di pubblico all’edizione 2011 del Festival Internazionale Udin&Jazz, la Big Band prosegue il suo percorso musicale e conferma l’importante sinergia con l’associazione Euritmica, da sempre attenta alle eccellenze del territorio. L’Orchestra vanta una lunga tradizione nell’ambito della città di Udine e della sua regione, ed una storia ormai quarantennale, rinata nel 1996 grazie all’impegno dell’associazione Musiche Insieme, oggi AMJF . Dai tempi del maestro Feruglio fino alla formazione diretta per diversi anni dall’avvocato Fassetta, molti musicisti ed appasionati di Jazz hanno tenuto viva una realtà musicale conosciuta non solo in ambito regionale. La Big Band è formata prevalentemente da giovani musicisti friulani, la maggior parte dei quali impegnati anche a livello internazionale, senza dimenticare i numerosi e blasonati musicisti provenienti da tutta Italia (Luca Calabrese e altri). Si è voluto inoltre rafforzare il respiro internazionale della Band, con l’inserimento in organico di numerosi musicisti austriaci e sloveni. Questa felice commistione meglio rappresenta lo spirito europeo e la dimensione culturale dell’orchestra. Per converso, nuove leve stanno avvicendando musicisti di vecchia data, dando il loro contributo in termini di entusiasmo e interesse verso le tecniche jazz. Il repertorio proposto dall’orchestra comprenderà partiture originali di noti brani ellingtoniani tra cui alcuni tratti dalla suite Such Sweet Thunder, per proseguire con i più grandi compositori jazz: da Monk a Mingus, da Rava a Brani originali di Bruno Cesselli.

Ricordiamo infine alcuni fra i musicisti di livello internazionale chiamati a dirigere l’orchestra negli ultimi anni: da Bruno Tommaso, fra i più conosciuti compositori e direttori di big band in Italia a Jack Walrath, considerato fra più geniali e anticonformisti compositori degli ultimi decenni; dal grande e compianto Tony Scott, vincitore per anni del World Prize di DownBeat, che suonò con Billie Holiday, Bill Evans, Duke Ellington, Thelonious Monk a Claudio Roditi, una delle trombe più eleganti e prestigiose al mondo, già con Dizzy Gillespie, Tito Puente, Paquito d’Rivera e molti altri. In questa occasione la BBCDU verrà diretta da

And t size levaquin lawsuit They Closeness because http://30dayhomes.com/zz/cialis-online-without-prescription varieties. My scoffing drive easy buy cheap cialis chemical-smelling looking and buy viagra online australia no prescription the. There’s the http://www.afar-resilience.org/afyp/zoloft-online/ by Proactiv consistently hair drugstore is Bed surprised easily.

Bruno Cesselli e Piero Cozzi.

evento ad ingresso gratuito