lunedì 30 gennaio 2012 ore 21:00

Pieri di Brazzaville

di Gigi Dall'Aglio

Prosa 2011/2012 Stagione 2011/2012

di Paolo Patui
regia Gigi Dall’Aglio
in scena Maria Ariis, Gabriele Benedetti, Manuel Buttus, Sandra Cosatto, Fabiano Fantini, Alice Hubball, Rita Maffei, Giorgio Monte, Claudio Moretti, Daniel Samba
e con Matteo Bevilacqua, Ruth Astrid Klou Amoa, Gianni Mbabu Lutumba, Ambroise N’guia Adon, Richard Mesu Wa Bana, Veronique Tohoury Gnali, Denis Tomasino, Bernard Yao Della
musiche e direzione musicale Davide Pitis
eseguite dal vivo da Ensemble del Conservatorio “Jacopo Tomadini” di Udine
scene e costumi Emanuela Dall’Aglio
luci Marco Giusti
una produzione Farie Teatral Furlane
con il sostegno di Provincia di Udine, ARleF, Fondazione Crup

Cosa può esserci di friulano in un ufficiale nato a C4040-225 Roma, naturalizzato francese, immerso per anni nelle foreste d’Africa? Eppure la figura di Pietro Savorgnan di Brazzà, lontanissimo da Stanley e dagli altri esploratori bianchi dell’epoca per i suoi metodi C4040-226  non violenti e per la sua repulsione verso lo sfruttamento coloniale, racconta al mondo più Friuli di quanto si possa immaginare. Racconta gli umori di una terra che il luogo comune vuole piccola e chiusa, sebbene tanti dei suoi figli si siano sparsi nel mondo non per necessità ma per curiosità.

Le storie si vivono ma poi finisce che alcune hanno bisogno di essere scritte. E scriverle è un modo per farle rivivere come vuoi tu, libere da rigori accademici o da perfezioni filologiche. A volte bisogna che sia così se no restano storie di ieri, lontane, slacciate dai bisogni di oggi e amiche solo dei bisogni di ieri. – Paolo Patui –

BIGLIETTI

intero €15,00
ridotto aziendale e gruppi aggregati (min 10) €12,00
ridotto giovani €8,00

Biglietteria