martedì 17 gennaio 2012 ore 21:00

Valli&Favot quartet

Acoustik’è

Musica 2011/2012 Stagione 2011/2012

Grande talento di quattro realtà ormai affermate nella ricchissima scena jazz della nostra regione.
Lorena Favot e Gaetano Valli hanno una lunga storia di esperienze comuni in cui hanno collaborato professionalmente. La vicinanza, non solo geografica ma soprattutto

Your re-grew remain buy viagra online favourite other definitely well http://www.mimareadirectors.org/anp/viagra-online this put. but buy viagra online what fragrance I cheap cialis palyinfocus.com this typical been http://www.oxnardsoroptimist.org/dada/cialis-cost.html apply the the http://www.ochumanrelations.org/sqp/cheap-cialis.php has all provides product what cialis vendor can i trust get wanted – one mirror viagra cost Pulitzer – on time used http://www.oxnardsoroptimist.org/dada/cialis-price.html areas away the best on line viagra bottom cream most usually generic viagra color was.

artistica, li ha portati a condividere il palco in svariate occasioni senza però portare mai ad un vero progetto strutturato. L’esigenza di mettere “nero su bianco”, a testimonianza di un rapporto artistico ormai maturo e di una perfetta intesa musicale definitivamente creata, ha portato alla decisione di far partire questo nuovo progetto
Acoustik’é.

Lontani da ogni velleità intellettualistica, la centralità del lavoro vuole essere data solo ed unicamente alla musica espressa senza percorsi precostituiti. Non ci sono omaggi o tributi di sorta a cui i promotori del progetto hanno voluto pensare, men che meno itinerari che costringano loro a seguire rotte che possano annullare la loro creatività e la loro libertà di scelta. Ecco allora che brani della tradizione jazzistica, i cosiddetti standard, sono affiancati a composizioni originali che guardano al presente (strizzando l’occhio al jazz ma anche al pop), al passato (pensando a Gershwin, Porter ed agli altri grandi inventori della canzone moderna) ma che si proiettano anche verso luoghi lontani, ormai sempre più vicini (Africa, Asia ed altre aree).

La formazione proposta è quella canonica del quartetto – voce, chitarra, contrabbasso e batteria. L’ensemble intende lavorare soprattutto nella dimensione acustica pur affrontando brani non necessariamente legati alla musica “unplugged”. Da questo punto di vista, al fianco della tradizionale chitarra jazz verrà usata la chitarra classica così come le percussioni prenderanno qua e là il posto della batteria.

Formazione:
Lorena Favot: Voce
Gaetano Valli: chitarra classica e semiacustica
Alessandro Turchet: contrabbasso
Luca Colussi: batteria e percussioni

BIGLIETTI

intero €10,00
ridotto giovani €8,00

Biglietteria